Tratta le vene varicose in modo rapido ed efficace con la medicina alternativa

La rilevanza delle vene varicose è estremamente alta: ne soffre una donna su tre e un uomo su quattro. Le vene varicose possono essere trattate con vari metodi (farmaci, compressione elastica, metodi chirurgici), ma il trattamento domiciliare delle vene varicose è tradizionalmente il più popolare, soprattutto nelle prime fasi della malattia.

Fondi per uso locale

Rimedi popolari per le vene varicose

La medicina tradizionale ha molti rimedi per curare le vene varicose, prevenire lo sviluppo delle loro complicanze e alleviare sintomi spiacevoli come affaticamento alle gambe, prurito e dolore. Gli ingredienti più comuni da cui vengono preparati i rimedi popolari per le vene varicose per uso esterno includono:

  • Buckeye;
  • viola;
  • Noce moscata;
  • pomodori verdi;
  • baffi d'oro;
  • Kalanchoe;
  • Aloe;
  • cipolle e bucce di cipolla;
  • oli vegetali (oliva, semi di lino, sesamo);
  • olii essenziali (cipresso, limone, lavanda, geranio);
  • Prodotti delle api (miele, propoli, subpestilenza);
  • bagni di trementina;
  • Soluzione di Iodio;
  • aceto di mele;
  • Sale marino;
  • sapone da bucato.

Questi principi attivi possono essere utilizzati in monoterapia o combinati in vari modi. Per sbarazzarsi dei segni delle vene varicose con l'aiuto di rimedi popolari, è necessario familiarizzare con le ricette più comuni per la loro preparazione.

Noce moscata

La noce moscata con vene varicose ha un effetto venotonico, rende elastici i vasi sanguigni, migliora la microcircolazione nei tessuti.

Per utilizzare la noce moscata per le vene varicose nelle gambe, è necessario mescolare 5 gocce di olio di noce moscata con 10 ml di semi di lino, sesamo o altro olio vegetale.

Con questa miscela puoi strofinare la pelle delle gambe nella direzione dai piedi all'inguine.

griglia di iodio

Le soluzioni di iodio hanno forti proprietà antibatteriche e antisettiche, migliorano la microcircolazione nei tessuti. Puoi curare le vene varicose nelle fasi iniziali applicando una griglia di iodio.

Prima di applicare la rete di iodio, è necessario riscaldare la pelle, ad esempio con aceto di mele. Una griglia con una dimensione delle celle di 1 cm×1 cm viene quindi applicata con una soluzione di iodio utilizzando un batuffolo di cotone. La linea della griglia non deve essere marrone chiaro, ma non deve essere nemmeno marrone scuro. Disegna una griglia del genere non dovrebbe essere più di tre volte a settimana. Il corso del trattamento con rete di iodio non deve superare i 3 mesi.

Kalanchoe

Kalanchoe per il trattamento delle vene varicose

Kalanchoe cresce sui davanzali nella maggior parte delle case.

Kalanchoe dalle vene varicose viene utilizzato sotto forma di una tintura, che viene preparata secondo questa ricetta:

  • Le foglie di Kalanchoe vengono tagliate, lavate e tritate finemente;
  • due cucchiai di Kalanchoe tritato vengono versati con 1 bicchiere di alcol o vodka e infusi in un luogo buio;
  • dopo 10 giorni, la tintura viene filtrata.

La tintura è necessaria per strofinare la pelle delle gambe con vene varicose al fine di normalizzare il flusso sanguigno venoso, alleviare il dolore e migliorare il trofismo dei tessuti delle gambe.

Questa procedura viene eseguita ogni giorno prima di coricarsi per 3 mesi.

tintura di aloe

Puoi trattare le vene varicose con la tintura di aloe. Prima di preparare la tintura secondo la ricetta, è necessario preparare le foglie. Le foglie fresche di aloe non hanno una proprietà rigenerativa attiva, quindi devono essere attivate.

Per fare questo, le foglie di aloe vengono congelate per 1-2 giorni. Successivamente, le foglie vengono tritate finemente e metà del contenitore viene riempita con esse. Quindi il contenitore viene riempito fino all'orlo di vodka. Insisti sull'aloe in un luogo buio per 7 giorni, tremando a giorni alterni. La tintura di aloe vera può strofinare la pelle delle gambe con prurito e gonfiore.

Olio volatile

Per curare le vene varicose, ha senso utilizzare oli essenziali (lavanda, cipresso, geranio, limone, rosa, aneto). L'olio essenziale per le vene varicose può essere utilizzato per:

  • Massaggio;
  • Preparazione di miscele per impacchi;
  • Vann.

Per preparare una soluzione per un impacco o un massaggio, viene utilizzata una ricetta semplice: 10-15 gocce di olio essenziale vengono aggiunte all'olio vegetale (semi di lino, sesamo, oliva). Gli oli essenziali possono lubrificare le emorroidi.

Sapone da bucato per le vene varicose

Puoi trattare le vene varicose con il sapone da bucato, che contiene sostanze che accelerano la guarigione delle ferite, rafforzano le pareti dei capillari e riducono il gonfiore e il prurito.

Una tintura per lozioni è composta da sapone da bucato secondo la ricetta:

  • Strofina il sapone da bucato (senza candeggina) su una grattugia fine;
  • 10 compresse di aspirina (frantumate in polvere);
  • 250 ml di vodka.

Versare l'aspirina con la vodka e lasciare per due giorni. Aggiungere il sapone da bucato alla tintura risultante, sciogliere e filtrare. Applicare come lozione su vene varicose e grumi visibili alla fine della giornata lavorativa.

Applicazione di prodotti delle api

Prodotti delle api contro le vene varicose

Il miele ha un buon effetto rigenerante e nutriente. Esistono molte ricette per preparare unguenti, lozioni, infusi e tinture, tra cui il miele.

  1. Seguendo una di queste ricette, puoi preparare un olio efficace contro le vene varicose e le vene varicose: 6 cucchiai. cucchiaio di miele mescolato con 2 cucchiai. Mescolare cucchiai di burro fino a ottenere un composto liscio, applicare sulle aree infiammate delle gambe o sui difetti della pelle.
  2. La tintura di propoli ti consente di curare le vene varicose e alleviare il prurito. La propoli contiene molte resine vegetali ed enzimi della saliva delle api. Ha un buon effetto cicatrizzante, quindi viene utilizzato con successo nel trattamento delle manifestazioni cutanee delle vene varicose.
  3. Per uso esterno viene utilizzata una tintura alcolica di propoli, che viene preparata secondo una semplice ricetta: versare 80 g di propoli in 300 ml di alcol o vodka, tappare e conservare in un luogo buio per 2 settimane. La miscela deve essere agitata ogni giorno. Dopo il passaggio, il rimedio viene filtrato e utilizzato come lozione per vene varicose, eczemi, dermatiti.
  4. Puoi sbarazzarti del dolore alle gambe con le vene varicose dalla morte delle api. Per fare questo, prepara un unguento dalla subpestilenza. L'ape morta deve essere macinata, prendi 4 cucchiai. cucchiai di subpestilenza mescolati con olio vegetale riscaldato (oliva, sesamo, semi di lino), lasciare in un luogo fresco per 3 giorni. Usato per strofinare i piedi doloranti. Prima dell'uso, l'unguento deve essere riscaldato.

pomodori verdi

I pomodori verdi vengono tagliati a metà e applicati con un taglio su una vena o un grumo allargato. Se a questo punto si avverte una sensazione di bruciore, si toglie il pomodoro e si lava la buccia con acqua fredda. Il processo viene ripetuto altre 3 volte.

Il trattamento delle vene varicose con pomodori verdi è considerato efficace se dopo alcune settimane di tale procedura quotidiana, le vene varicose e i nodi diventano pallidi e diminuiscono.

Tintura viola

La tintura alcolica di lillà allevia il gonfiore alle gambe, allevia il dolore e il prurito. I fiori lilla vengono raccolti, messi in un bicchiere pulito, schiacciati, versati con vodka o alcol. La tintura lilla viene infusa per 10 giorni. Una tintura di fiori lilla viene strofinata su una gamba dolorante due volte al giorno.

Bagni di trementina per le vene varicose

I bagni di trementina gialla aiuteranno a sbarazzarsi delle vene varicose. Il bagno dovrebbe essere caldo ma non caldo. Devi fare un bagno di trementina e immergerti fino a metà del tuo corpo. Dopo un bagno di trementina, si consiglia di sdraiarsi per circa un'ora. Un ciclo di 10-12 trattamenti con bagni di trementina gialla dona un effetto venotonico duraturo.

sale marino

Gli impacchi con sale marino alleviano il dolore alle gambe con vene varicose e hanno un effetto di rafforzamento vascolare. Il sale marino (100 g) viene sciolto in 1 litro di acqua allo stato di impasto liquido. Il panno viene inumidito in questa soluzione salina e avvolto attorno alle gambe doloranti. Tenere in piedi per 30-40 minuti, quindi rimuovere, lavare via il sale con acqua fredda e applicare creme venotonica. Puoi usare il sale grosso al posto del sale marino.

Mezzi per somministrazione orale

Puoi anche trattare le vene varicose con l'aiuto dell'uso interno di rimedi popolari. Hanno un effetto vasocostrittore, restringendo le pareti delle vene, riducendo il gonfiore e riducendo il dolore.

Prodotti delle api contro le vene varicose

Cannella con miele per le vene varicose

Trattare le vene varicose con il miele è molto efficace.

  1. Per preparare un balsamo al miele, devi prendere il succo di cipolla e il miele in parti uguali, mescolare e insistere per 3 giorni a temperatura ambiente, quindi insistere per 2 settimane in frigorifero. Il balsamo pronto per 3 mesi prendi 1 cucchiaio. cucchiai al giorno mezz'ora prima dei pasti.
  2. Puoi usare un'altra ricetta per le vene varicose: sciogliere 1 cucchiaio in un bicchiere di acqua tiepida. un cucchiaio di miele e 1 cucchiaio. un cucchiaio di aceto di mele. Bevi questa bevanda ogni giorno al mattino a stomaco vuoto per 1 mese. Poi si prendono una pausa di 10 giorni.
  3. La tintura di propoli, preparata secondo la stessa ricetta per uso esterno, può essere assunta per via orale 20 gocce al giorno per le vene varicose esofagee. La durata del trattamento dovrebbe essere di almeno un mese con una pausa mensile obbligatoria.

buccia di cipolla

Le bucce di cipolla sono anche usate come rimedio per le vene varicose. Per preparare la tintura avrai bisogno di 2 cucchiai. Cucchiai di scorza secca insistono in 100 ml di alcol o vodka per 7 giorni in un luogo buio, quindi filtrare.

Devi prendere una tintura di 20 gocce 3 volte al giorno per 2 settimane prima dei pasti. Dopo una pausa di 10 giorni, continuare il trattamento con la tintura di buccia di cipolla per altre 2 settimane.

Baffi d'oro

Baffi dorati per il trattamento delle vene varicose

I baffi dorati hanno un effetto anticoagulante se ingeriti, quindi sono consigliati per le vene varicose. Dalle sue foglie si può fare un infuso. Per fare questo, le foglie di baffi dorati e erba di verbena (15 g ciascuna) vengono versate con 1 tazza di acqua bollente. Prendi 1 cucchiaio. cucchiaio di infuso tre volte al giorno.

Potete preparare l'infuso secondo un'altra ricetta:

  • baffi dorati, 4 foglie;
  • limoni, 6 pezzi;
  • aglio, 5 spicchi;
  • miele, 2 tazze.

Macinare i componenti e versare il miele, lasciare in un luogo buio per una settimana. Prendi 1 cucchiaino 4 volte al giorno per 1 mese. Tale infusione pulisce bene i vasi.

Controindicazioni all'uso di rimedi popolari per le vene varicose

il punto esclamativo simboleggia gli avvertimenti sul trattamento delle vene varicose con i rimedi popolari

Il trattamento delle vene varicose con rimedi popolari dovrebbe essere innocuo. Quando si sceglie un metodo di trattamento con rimedi popolari, va ricordato che non tutti sono innocui, poiché hanno le proprie controindicazioni ed effetti collaterali.

Prima di tale trattamento, dovresti consultare il tuo medico in merito a malattie concomitanti esistenti, in cui l'uso di un particolare rimedio non è raccomandato o proibito. Molti rimedi popolari, in particolare quelli assunti per via orale, sono vietati durante la gravidanza e l'allattamento.

Dovresti anche stare attento alle persone che soffrono di:

  • oncopatologie;
  • malattie cardiovascolari (ipertensione arteriosa, cardiopatie, aritmie);
  • Malattie del tratto gastrointestinale (ulcera, colelitiasi);
  • malattie renali (pielonefrite, glomerulonefrite, urolitiasi);
  • Malattie autoimmuni e allergiche (malattie sistemiche del tessuto connettivo, diatesi allergica, asma bronchiale);
  • Malattie del sistema sanguigno (carenza di fattori ematici, emofilia);
  • patologie endocrine (diabete mellito, tireotossicosi).

Importante! Molti dei rimedi popolari per le vene varicose riducono la viscosità del sangue e la coagulazione, quindi non sono raccomandati per le donne durante le mestruazioni, soggette a sanguinamento uterino.

Simbolo del divieto di curare le vene varicose con rimedi popolari

Con dermatiti, eczemi, ferite cutanee, malattie fungine della pelle e degli arti, sono vietati bagni e agenti esterni con effetto irritante. Inoltre, quando si preparano i rimedi, è necessario attenersi rigorosamente alle ricette e non superare il dosaggio, poiché possono essere avvelenati. Ad esempio, se vengono ingerite più di 3 noci moscate al giorno, possono verificarsi allucinazioni.

I preparati di iodio sono tossici, quindi la rete di iodio non può essere utilizzata se:

  • Malattie della tiroide con la sua iperfunzione;
  • ipersensibilità allo iodio;
  • malattie infiammatorie della pelle nel sito di applicazione della rete;
  • durante la gravidanza.

Il trattamento delle vene varicose a casa può essere considerato relativamente sicuro. Quando si tratta con metodi popolari, è necessario ricordare che la cosa principale non dovrebbe nuocere. Non trattarti, trattati bene! Solo la diagnosi tempestiva delle vene varicose e la nomina di un trattamento complesso aiuteranno a sbarazzarsi della malattia o interromperne la progressione.

21.02.2022